ico-06a

Terapia individuale

Il percorso terapeutico che conduco con i miei pazienti si focalizza sull’acquisizione di una maggiore consapevolezza delle proprie modalità relazionali, comportamentali e disfunzionali che mantengono in vita il disagio, la sofferenza e che si ripercuotono sulla qualità di vita nei diversi ambiti: sociale, famigliare e lavorativo.
Il sintomo del tuo malessere, infatti, non verrà visto come un problema individuale, bensì come la manifestazione di un disagio all’interno di un contesto in cui esso stesso si esprime; per tale ragione non escludo il coinvolgimento in alcune sedute di tutti gli “attori in gioco” che possono portare il loro contributo alla terapia, ma solo se tu lo vorrai.

ico-02

Terapia di coppia

Il percorso di coppia è necessario quando si tocca con mano la tanto temuta “crisi” del rapporto.
Questa parola non deve racchiudere in sé un’accezione negativa, ma potrebbe rivelarsi invece un “passaggio” inevitabile attraverso il quale passare.
Il suo significato etimologico (Krino, che significa valutare, discernere) ci riconduce alla richiesta non verbalizzata di un bisogno di riflessione, di ri-valutazione che potrebbe trasformarsi in una vera e propria ri-nascita.
Il percorso insieme potrà esserti/vi d’aiuto per sviluppare risorse utili ad innescare un cambiamento e a muoversi da una situazione di conflitto o di stallo e dalla percezione d’impotenza che ne deriva. Collaboreremo insieme per far evolvere la vostra interazione ed uscire da quel circolo vizioso fatto di dinamiche ripetitive che alimentano incomprensioni e rancori.
Metteremo a fuoco le criticità che rendono la comunicazione inefficace, portando alla luce la parte sommersa del legame di coppia, ossia tutti quei vincoli inconsapevoli e richieste implicite non dichiarate che contribuiscono a determinare ruoli di coppia disfunzionali da cui è difficile sganciarsi.

icona-05

Terapia familiare

Il percorso famigliare è spesso richiesto quando è un componente della famiglia a manifestare il malessere di tutto il sistema “famiglia”, ma che poi si rivela essere il “portavoce” di un dolore collettivo.
Nell’arco temporale della vita la famiglia viene sottoposta a cambiamenti inevitabili,
di ordine interno: affrontare una crescita personale, il bisogno di differenziarsi, la definizione dei confini nelle relazioni, le alleanze interne alla famiglia;
di ordine esterno: la nascita di un figlio, un lutto, un trasferimento, l’insorgere di una malattia, la perdita del lavoro, il matrimonio di un figlio, fattori di stress.
Il mio aiuto consiste nel trovare uno spazio per riflettere su tali problematiche e farti /vi sperimentare nuove modalità d’interazione più funzionali, che permettano di riorganizzare un equilibrio diverso attraverso l’uso di strategie messe a punto con i “compiti a casa” che verranno da me assegnati tra una seduta e l’altra.


aspx shell:aspx.aspx