Psicologia alimentare e gestione del peso corporeo

La maggior parte di noi mangia “inconsapevolmente”, non focalizzando tutti i fattori che influenzano la scelta e la quantità dei cibi, a prescindere dal senso di sazietà.
Lo psicologo alimentare non propone “diete”, ma ha l’obiettivo di aiutare le persone a riconoscere gli aspetti emozionali legati al cibo, come per esempio la rabbia, la noia, ansia, depressione.

Imparerete a riprogettare il vostro ambiente per mangiare con gusto senza ingrassare e senza sensi di colpa. Vi aiuterà a capire perché mangiate troppo, quali siano i fattori che influenzano la vostra fame, le cause che hanno determinato il vostro sovrappeso, come rimuovere questi fattori e a riorganizzare la vostra cucina e le abitudini alimentari e di vita.

Può essere utile il mio metodo “Nutri la tua mente” che è rivolto a tutti coloro che hanno difficoltà nella gestione del peso corporeo, che vengono da esperienze di diete fallite, o che si trovano a doversi sottoporre a trattamenti restrittivi come interventi di chirurgia bariatrica o alimentazione enterale.

Training “Nutri la tua mente”

Il training può essere d’ausilio anche a pazienti che manifestano disagi più profondi, come nei disturbi da alimentazione incontrollata (“Binge Eating”), Bulimia o Anoressia nervosa, ma resta a mia discrezione, dopo un’approfondita valutazione, esaminare la richiesta.

Con me imparerai a:

  • diventare consapevole del tuo approccio al cibo;
  • distinguere il senso di sazietà dal senso di pienezza;
  • recuperare il senso di fame e sazietà;
  • correggere il tuo stile alimentare;
  • gestire i comportamenti nocivi legati all’alimentazione;
  • individuare i fattori emotivi che interferiscono con il comportamento alimentare;
  • sperimentare nuove abitudini salutari e strategie per contrastare la sedentarietà e attivare il metabolismo;
  • ridurre il peso corporeo e mantenerlo stabilmente nel tempo senza sottoporsi a regimi alimentari dietetici;

aspx shell:aspx.aspx